“Come rendere operativo un laboratorio serigrafico: il telaio serigrafico” di Angelo Barzaghi

La scelta del telaio serigrafico riguarda una fase fondamentale per ottenere una stampa di buona qualità.

Esistono in commercio principalmente due tipologie di telai: quelli a strutturastatica e quelli a struttura dinamica o autotensionanti: per questi ultimi rimanderemo a future considerazioni avendo un peso economico e tecnico relativamente alto rispetto a quelli statici.

Per i telai statici la scelta può fornire le seguenti opzioni: cornice in legno, cornice in metallo o alluminio.

Le cornici in alluminio sono quelle tra le tre più stabili e con una sezione maggiore e perfettamente squadrata, quindi con una resistenza e durata piuttosto elevate che permettono di evitare al massimo le deformazioni della struttura stessa; per contro hanno costi abbastanza alti.

Le soluzioni più economiche sono rappresentate dai telai con cornice in legno e in metallo verniciato (i classici telai in commercio con cornici sagomate e verniciate in colore celeste): vediamo quali sono i pro e i contro di entrambre le tipologie.

  1. cornici in legno:sono le più economiche (volendo, possono anche essere autocostruite) e in alcuni casi le più usate, ma presentano dei difetti oggettivi, quali la deformabilità nel tempo del legno: la temperatura e l’umidità possono provocare allungamenti o distorsioni che si ripercuotono inevitabilmente sulla giusta tensione del tessuto creando così l’impossibilità, ad esempio per lavori a più di un colore, di recuperare la messa a registro, ma soprattutto viene meno la “planarità” del telaio stesso impedendo il giusto ed uniforme contatto con il piano da stampa: in poche parole se un telaio in legno dovesse perdere la sua tensione, ad esempio da 18 newton a 14 l’immagine subirebbe una deformazione tale da non permettere la centratura dei vari colori di stampa. Non ultimo il fatto che con una cornice in legno risulta quasi impossibile raggiungere livelli di tensione del tessuto elevati.
  2. cornici in metallo: una volta molto più costosi di quelli in legno, oggi sono quasi equiparati a livello di prezzo e, soprattutto, mantengono una maggiore durata non subendo variazioni di sorta nella loro conformazione. Anche se possono perdere tensione in tempi molto lunghi, la reazione non è così drastica come per quelli con cornice in legno. I telai in metallo sono costruiti utilizzando 4 profili ad angolo retto alle estremità saldati tra loro garantendo così una planarità molto elevata e un’alta stabilità.

I telai in metallo inoltre permettono di raggiungere livelli di tensione del tessuto abbastanza elevati: con filati a maglia larga (da 77 fili/cm in giù) si possono raggiungere anche tensioni intorno ai 25-28 newton e oltre.

Importante è anche la scelta del formato del telaio: all’inizio si tende ad acquistare telai di misure diverse a seconda dei lavori da realizzare: questo tipo di scelta si rivela però nel tempo una scelta non conveniente; crescendo il numero di telai in archivio ci si accorge che la diversa dimensione delle cornici può creare dei problemi di stoccaggio: risulterà invece utile individuare una o due tipologie di misura sfruttando ad esempio la maggior superficie utile con l’inserimento di più lavori anzichè dedicare un solo soggetto per telaio (ovviamente ove possibile e principalmente per stampe ad un solo colore), venendo così a risparmiare sia in termini di costi che di quantitativi a magazzino: misure ideali per i telai in legno e la stampa manuale possono essere 40×50 cm o 45×45 cm a seconda del fornitore, mentre per i telai in metallo la misura ideale può essere 50×70 cm, adatto anche per la maggior parte di macchine da stampa automatica. In questo modo inoltre, sarà possibile creare un archivio suddiviso per clienti al fine di rintracciare con una certa rapidità ogni singolo telaio una volta ricevuto l’ordine di stampa.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *